Follower Instagram

Premetto che non sono una di quelle a caccia disperata di like, però in questi giorni ho fatto un po’ di pulizia tra i vari profili Instagram che seguivo, perché ne avevo davvero troppi e purtroppo nella home mi fa vedere sempre gli stessi, in questo modo ho la possibilità di seguire meglio i profili che più mi interessano, quello che davvero mi scoccia e il sistema in cui appaiono le foto, secondo me sarebbe meglio apparissero in ordine di pubblicazione, ma invece non è così. Da quel giorno ho fatto caso alle cifre e ho notato che ho acquisito giornalmente nuovi follower ma la cosa strana è che continuo a perderne, da oltre 300 che ne avevo sono arrivata a 183 e contino a perderne, vorrei capire le ragioni, oltretutto sono una di quelli che bloccano e segnalano i profili fasulli , quelli che pubblicizzano i like gratuiti… quindi non riesco a capire questo calo… voi lo usate? Avete notato questa cosa?

Annunci

Sono caduta in basso 

Oggi come vi dicevo avevo un paio d’ore di lavoro in un posto nuovo, e ovviamente non potevo non fare una figuraccia, mi sono inciampata su un soppalchino e sono finita lunga distesa. Il pavimento di questo soppalco è in legno, quindi cadendo ho fatto un gran fracasso, ovviamente c’era gente in negozio e tutti si sono girati verso di me. Con un balzo felino mi sono rialzata, dicendo di stare tranquilli che ero viva e stavo bene . In realtà ero ferita nel orgoglio… e ho varie botte sparse per il corpo (che devo ancora controllare) quella più fastidiosa è al collo, tutte le volte che deglutisco sento una fitta. Oltretutto mi è piombato addosso pure un raffreddore, e sono tutta intasata, io odio avere il naso e le orecchie tappate… speriamo domani migliori, non mi posso presentare così in negozio, che figura ci farei….

Ho visto anche io 50 sfumature di grigio 

Fino ad ora mi ero rifiutata sia di leggere il libro che di vedere il film. Solitamente odio le cose di moda, e molto spesso mi creano molta aspettativa lasciandomi poi delusa.

Questa sera ho letto che lo avrebbero trasmesso e ho ceduto, l’ho visto. Devo dire che mi è piaciuto, non è perverso come lo avevano descritto, e ho amato alcuni meccanismi psicologici innescati tra i protagonisti… però, si c’è un però, un finale così non me lo aspettavo, sapevo ci sarebbe stato un finale non finale , ma è come se fosse finito a metà… e io odio i film che non hanno un finale ben definito, già fatico ad apprezzare quelli aperti , che lasciano la possibilità di creare altri  film dopo.

Sono un amante dei finali scontati e a lieto fine, che mi lasciano serena per poter affrontare di buon umore la difficile realtà.

Liebster Award TAG

neimenovano-1

Mi sono appena accorta della nomina da parte di Kikkakonekka a questo tag (non capisco perchè WP non mi manda sempre le notifiche, ma solo alcune volte…) che ringrazio.  Se qualcun altro mi ha taggato  me lo faccia sapere che lo ringrzio e rispondo anche alle sue domande.

Regolette:
– logo
– rispondere alle 11 domande
– scrivere 11 domande nominando altri blog

1- Automobile: stile di vita o mezzo di trasporto?

A questa domanda fatico a rispondere, nonostante io sia una donna amo le auto, e ho gusti ben chiari, però dopo aver speso molto denaro per la mia swift sport e averla sbattuta, mi sono detta che non ne valeva la pena, ora guido una vecchia Fiesta , la Fufi a cui sono molto affezzionata ma che non tratto particolarmenete bene… ma sogno un 112 o un 126… magari un giorno le avrò

2- Smartphone: quante ore in media al giorno tra telefonate, messaggi, giochini e internet?

La verità è che non ne ho idea, dipende molto dalla giornata, ma direi mediamente una e mezza, spesso sto al telefono con parenti e amici, uso lo smartphone anche come navigatore satellitare e quando fatico ad addormentarmi seguo i vostri blog proprio da lì, inoltre è un ottimo passatempo mentre sono in coda in posta o dal medico .
3- Libri: ne leggi più o meno di 6 all’anno?

Si, ecco quì
4- Sesso: quante volte al giorno ci pensi?

Non le ho mai contate e non saprei, diciamo che il sesso non è un ossessione per me.
5- TV: strumento di compagnia o strumento necessario?

Compagnia, è spesso accesa ma in realtà la guardo pochissimo.
6- Musica: CD, MP3 o Spotify?

Probabilmente al primo posto c’è la radio, al secondo i cd.
7- Peso: sei sottopeso, normale o sovrappeso?

Secondo le tabelle sono normopeso, per i miei gusti leggermente sovrappeso  per essere felice dovrei perdere 2-3 km di massa grassa.
8- Vicinato: conosci bene i vicini di casa? Andate d’accordo, vi salutate e basta oppure non li sopporti proprio?

Non li conosco molto, anche se abito in una piccola via, con alcuni scambio qualche parola, altri li saluto e basta anche se non mi stanno troppo simpatici, quelli che hanno il negozio a inizio via li detesto, sono la maleducazione fatta persona.
9- E-commerce: comperi mai on-line? Mai avuto problemi?

Si compero soprattutto da zooplus.it quasi tutto quello che riguarda i miei animali, inoltre acquisto da amazon, e da okkio al prezzo l’attrezzatura per la fotografia. In passato ho acquistato anche da subito,it e da ebay . Fortunatamente non ho mai avuto problemi.
10- Hobby: la tua passione più grande?

La mia più grande passione sono gli animali, sopratutto i cani. Ma di passioni ne ho molte, ad esempio la fotografia le camminate all’aperto, i blog…
11- Sport: pratichi o guardi?

Non guardo nessuno sport, un tempo sono stata patita di moto gp e rally.  Ultimamente mi sono impigrita e faccio poco sport, tiro con l’arco, ballo country, sto frequentando un corso di difesa peronale e cerco di camminare più volte la settimana.

 

Ora arriva la parte difficile…trovare 11 domande per voi.

1 – Il tuo più grande sogno?

2- L’oggetto a cui sei più affezionato\a

3 – Il tuo primo ricordo

4 – La cosa che preferisci di te ?(va bene sia una caratteristica estetica che caratteriale)

5 – Qual’è la foto che hai come salvaschermo sul cellulare?

6 – Sei felice?

7 – Di che colore è la maglia che indossi in questo momento? (ho finito le idee sulle domande da farvi)

8 – A che età il primo bacio ?

9 – Se potessi tornare indietro cosa cambieresti della tua vita?

10 – Hai la tv in camera?

11 – Sei innamorato\a?

Le nomine:

le cose da V

pensieri loquaci

una valigia di desiderinascosta tra le righe

l’angolino della cultura

oriana

il lettore curioso

Chi ho taggato non si senta obbligato a partecipare se non ne ha voglia, chiunque voglia autotaggarsi è libero di farlo.  Per quelli che parteciperanno al tag commentate quì sotto così posso venire a leggere.

 

 

 

 

 

Quando la vita ti stà stretta…

Ho appreso dai social la notizia della morte del ragazzo di una mia conoscente, mi ha lasciato sconvolta.

Si tratta di un ragazzo la cui vita (almeno apparentemente) era perfetta, giovane, sano, studioso, lavoratore, sportivo, i quotidiani non riportano le cause della morte ma lasciano intuire si tratti di suicidio.

Io provo una gran pena per questa ragazza, anche per la famiglia ovviamente, ma vedendo ciò che posta lei in questi giorni mi spezza il cuore…non riesco proprio a capire come una persona possa essere così egoista da togliersi la vita e non pensare a tutte le persone attorno che gli vogliono bene e che soffrirebbero come pazzi. Mi chiedo perchè non cerchino aiuto.

Per un periodo della mia vita (breve fortunatamente) ho sofferto di depressione, e pur di smettere di soffrire così sarei anche stata disposta a morire, so cosa si prova. Io ero in una situazione in cui non avevo più voglia di fare nulla , anche alzarmi dal divano per andare al bagno era un sacrificio, mangiare o bere erano un scrificio…riuscivo solo a piangere e stare ferma… però ho capito che dovevo venirne fuori, che se mi fossi tolta la vita la mia famiglia sarebbe andata in pezzi, mia madre non si sarebbe più ripresa, il mio cane ne avrebbe sofferto, e anche qualche amico… probabilmente mi sono data una mossa e ho cercato una via di salvezza proprio per gli altri.

Togliersi la vita la trovo una grossa forma di egoismo (non parlo ovviamente di chi soffre di patologie molto gravi) ma di chi ha tutto, la salute, gli amici, risultati nello studio e nello sport, la ragazza\o la famiglia… e ti chiedi perchè… perchè davvero non riesco a capire come una persona che sembra felice, e nessuno attorno a lui si era accorto di qualcosa che non andava possa arrivare a tanto…

Io penso a quella ragazza che probabilmente non riuscirà mai a riprendersi del tutto, che vanificherà gli sforzi negli studi, perchè dubito che riuscirà a laurearsi nei tempi prestabiliti, che probabilmente avrà sensi di colpa, che ha perso per sempre un pezzetto di cuore…

Tristezza e amarezza, ecco cosa provo.

Sono bigotta e non lo sapevo.

Mi sono sempre ritenuta di mentalità aperta ma oggi mi sono dovuta ricredere dopo essermi imbattuta in questo articolo .

Dovreste leggerlo perchè è davvero spassoso, comunque riassumendovelo parla della reazioni dei lettori del Il fatto quotidiano dopo che hanno trasmesso in tv lo spot del negozio online MySecretCase ,questo sito vende sex toys per le donne.

Personalmente non trovo volgare lo spot, e allo stesso tempo trovo originale l’idea di creare un negozio di sex toys dedicati alle donne, dato che a quanto pare la masturbazione nel uomo è ben vista , mentre se lo fa una donna apriti cielo, perchè noi donne dobbiamo essere asessuate, candide, vergini che non fanno sesso se non con il proprio uomo, ma per lui dobbiamo essere pronte a tutto e concederci tutte le volte che lui schiocca le dite…. seeeee come no. Quindi appoggio le idee del autrice del post , e trovo spassosi i commenti dei bacchettoni, (ps devo cominciare a rispondere sul blog pure io ai commenti spassosi su cui mi imbatto su fb) però devo ammettere che questa pubblicità ha messo in difficoltà anche me…

Se avessero scelto di trasmetterla in orari in cui i bimbi non sono piazzati davanti alla tv (o per lo meno non dovrebbero), magari dopo le 21 non sarebbe stato un problema, ma il fatto che sia trasmesso a qualsiasi orario può creare qualche difficoltà a genitori, nonni e zii. Un pomeriggio mentre ero seduta sul tappeto dei miei suoceri e giocavo con i Lego assieme ai miei nipoti trasmettono questo spot in tv, e le orecchie di nipote A (la primogenita) carpiscono qualche parola attirando anche il suo sguardo che esordisce con un “Zia guarda…cos’è quello?” Al che mia suocera (con cui ho il classico rapporto suocera nuora) abbassa la rivista che stava annoiatamene sfogliando e mi fulmina con lo sguardo. A quel punto mi si è bloccato il cuore e ho dovuto prontamente inventarmi una scusa, “ A non ho visto , ero impegnata a costruire il muro della casa con i Lego” nipote B “come no? quando A ti ha chiamato hai alzato la testa” … il sangue si è congelato , e mi sono salvata dicendo “ma non ci ho fatto caso, perchè stavo pensando che ho proprio voglia di una caramella, voi ne volete una?” . Salva, loro adorano le caramelle , sopratutto se provengono da me o dal mio moroso. Ammetto di essere diventata bigotta, di aver desiderato bloccassero quella pubblicità, perchè se hanno tolto quella delle patatine con Rocco , che era piena di doppi sensi ma assolutamente incomprensibili da bambini e da anziani, non possono mettermi così in difficoltà con questa… rivoglio Rocco e le patatine…

P.s. Con i tag che ha questo post chissà quanti “infoiati ” che arriveranno quì sperando di trovare video porno con donne che si masturbano con i sex toys deluderò.

No, io non piango Villaggio 

In questi giorni dopo la recente scomparsa di Villaggio sono tutti pronti a ricordarlo come un mito.

Personalmente non ho mai amato il suo genere comico, più che farmi ridere mi innervosiva il personaggio del ragionier Fantozzi, mi faceva arrabbiare la bassa considerazione che aveva per moglie e figlia…

Ma il findo lo ha toccato con il suo libro nel 2011 “Mi dichi”

 «I friulani, che per motivi alcolici non sono mai riusciti a esprimersi in italiano, parlano ancora una lingua fossile impressionante, hanno un alito come se al mattino avessero bevuto una tazza di merda e l’abitudine di ruttare violentemente…»

Fonte

Io non dimentico…

Programmiamo la mia “vacanza” in toscana con smarthbox.

In occasione del compleanno del mio moroso gli ho regalato uno smarthbox, conoscevo questa idea regalo perchè l’anno scorso i miei mi avevano regalato un pacchetto simile e ci eravamo trovati molto bene (se vuoi dai un occhio alla mia precedente esperienza La mia vacanza tra Parma, Mantova e Cremona). Nella struttura scelta ci siamo trovati benissimo avevamo dovuto solo aggiungere le tasse di soggiorno, e ci avevano anche offerto l’aperitivo di benvenuto, abbiamo trovato pulizia, cortesia, silenzio, insomma tutto quello che desideravamo.

Quest’anno siamo molto stanchi e probabilmente non avremo più possibilità di fermarci dal lavoro per molto tempo (se riuscirò a mandare in porto il progetto che ho avviato) per cui abbiamo deciso di aggiungere alle due notti comprese nel pacchetto altre due notti. La meta scelta per questo viaggio è stata la toscana, così ci siamo immersi nel sito di smarthbox, che però con nostro grande disappunto è più complesso di quanto ricordassimo, noi volevamo poter inserire la meta scelta (provincia o regione) e trovarci di fronte a una lista di strutture in quel luogo, purtroppo però non si può, le strutture di tutta italia escono assieme, e anche inserendo una parola chiave nella ricerca non siamo riusciti a trovare tutte le strutture inerenti, oltretutto puoi visionare questa lista solo utilizzando io codice presente all’interno del cofanetto quindi post acquisto. Abbiamo optato per contattare le strutture presenti nel libretto del cofanetto, però non sono tutte, e alcune regioni hanno solo un paio di strutture pubblicizzate, fortunatamente la toscana ne aveva svariate; ne abbiamo scelte due e contattate tramite mail. Una struttura ci ha risposto anche se non tempestivamente in maniera molto cortese che avevano disponibilità e ci hanno proposto un prezzo di favore per le notti aggiuntive, mentre l’altra struttura, ha trovato molti appigli per metterci supplementi e farci pagare cara la stanza (praticamente volevano scalate il costo del pacchetto al nostro soggiorno e farci comunque pagare un prezzo anche per le notti comprese, non mi dilungo troppo perchè prima contatteremo smarthbox per le lamentele) ma onestamente non so se utilizzeremo ancora in futuro questi cofanetti…

La struttura che abbiamo scelto è in provincia di Firenze, anche se in realtà è in mezzo alle montagne in un paesino disperso nel nulla in un luogo di pace e tranquillità.

Noi andremo dall’8 al 12 luglio, e stò cercando di documentarmi sulle feste e sulle manifestazioni che si svolgeranno in quel periodo , se posso cerco sempre di mangiare alle sagre locali!!

Programmi provvisori:

Considerando che andremo proprio dalle parti di Reggello, sapreste consigliarmi dove andare e cosa vedere? Mi piacerebbe anche sapere se fanno serate country…

Ledum palustre, un valido aiuto contro le zanzare?

Tutti gli anni vengo divorata dalle zanzare, mi pungono ovunque, facendomi ritrovare ricoperta di bozzoli rosati. Quest’anno mi hanno parlato di questi granuli omeopatici da far sciogliere lentamente sotto la lingua, che dovrebbero rendere sgradevole l’odore umano alle zanzare, facevano al caso mio!!

Ho acquistato due confezioni (con dosaggi diversi) e ho cominciato a prenderli, anche se con qualche difficoltà, vanno presi a stomaco vuoto, non si deve utilizzare cose a base di mentolo (neppure il dentifricio), vanno assunti 3 volte al giorno (3 granuli per assunzione) , ma purtroppo dopo 15 giorni di assunzione non ho avuto risultati positivi, con me non ha funzionato…mi chiedo perchè mi continuo ad ostinare a voler prendere gli omeopatici…

Voi li avete provati? avete avuto buoni risultati?