Sto per tornare

Negli ultimi mesi ho un po’ abbandonato il blog, quei pochi articoli che ho pubblicato li ho scritti tutti dal telefono con i relativi orrori di ortografia.

Il trasloco mi ha impegnato davvero molto, abbiamo dovuto fare parecchi lavoretti in casa che mi hanno tenuto impegnata, e poi ci sono stati una marea di piccoli imprevisti, ho bucato una gomma del auto per la prima volta ad esempio, ho realizzato anche qualche piccolo sogno di cui spero di parlarvi al più presto.

Volevo comunicarvi che finalmente avrò un pc tutto mio, dopo che il mio amato notebook mi ha abbandonato ho dovuto sfruttare i pc degli altri ma non è molto pratico.

Spero che il pc nuovo significhi che ricomincerò a scrivere con più assiduità nel blog, che continuerò dei progetti di fotografia che ho iniziato e poi lasciato lì, insomma che mi prenderò più tempo per me è le mie passioni.

Ho assolutamente bisogno di ricominciare a fare sport ma il poco tempo e la pigrizia mi stanno ostacolando non poco…

Quest’anno non ho nemmeno fatto la lista degli obbiettivi e non ho controllato di aver completato quella del anno scorso… Credo sarà opportuno che la riprenda in mano e cerchi di completarla quest’anno!

Annunci

Quando non deve andare non va…

Tutti gli anni dico sempre di più di odiare il periodo di Natale e quest’anno ho voluto provare a farmelo piacere a tutti i costi… Ho preparato con enorme anticipo gli addobbi di natale in modo da permettermi di godermi l’albero, mi sono ripromessa di andare a fare tante foto natalizie (e non so se riuscirò)…

Bhe di regali ne faccio pochi… Ma sono molto confusa in merito… Non so cosa fare… Come sempre del resto…

Oggi ho tirato fuori una delle tovaglie natalizie e volevo fare un post in merito… Ma ovviamente c’è sempre qualcosa che deve andare storto… È dopo vari piccoli imprevisti, la mia auto ha ben pensato di farmi uno scherzetto oggi… Ho trovato una vite nel pneumatico e la gomma quasi a terra… Ho provato a cambiare la gomma ma non sono neppure riuscita a smuovere i bulloni (per la cronaca sono capace di cambiarmi una gomma, ma sono abituata a certi lussi come trapano per togliere i bulloni e crick idraulico) per fortuna mio padre è riuscito a passare nel frattempo sono stata un oretta fuori al freddo ad aspettarlo… Bhe non è riuscito neanche lui a tirare giù la gomma di scorta… Il bullone era arrugginito e senza attrezzi migliori era impossibile tirarla giù. Fortunatamente non era a terra del tutto per cui mentre io sono tornata a casa carica come un mulo, dato che mi vergognavo a lasciare la macchina piena di tutto, ancora sto finendo il trasloco per cui i sedili sono perennemente abbassati, ho il baule pieno di terra, sassi, foglie, stracci sporchi, scatoloni rotti, insomma un vero disastro…

So che le gomme erano da cambiare ma speravo di arral prossimo anno…

L’altra sfiga é un ordine fatto su Amazon, il pacco è andato perso, mi hanno tornato i soldi, peccato che io avessi ordinato con il Black Friday per cui ora se riordino mi costa di più… L’assistenza Amazon è fantastica come sempre, peccato solo i venditori non siano altrettanto seri e non rispondano alle mail nemmeno se mandate in inglese…

Aiuta i bimbi grazie a Disney con una foto

Per festeggiare i 90 anni di topolino, dal 4 al 17 Novembre 2018, per ogni foto con le orecchie da Topolino (o un’interpretazione creativa di “orecchie”) condivisa come post pubblico su Facebook, Instagram o Twitter usando l’hashtag #ShareYourEars, Disney donerà 5$ a Make-A-Wish fino ad un totale di 2 milioni di dollari!

Ricordatevi di taggare anche la pagina Make a wish america

Ovviamente anche io ho partecipato, chissà se scoverete la mia foto😉

Ed eccomi qua’ ad affrentare i miei demoni.

Finalmente sono riuscita ad andare a convivere e io cosa faccio? Lotto con gli attacchi di panico, con le mie ansie e le mie paure.

Che poi penserete che ho paura che la storia con il mio compagno possa non andare bene e invece vi sbagliate. Io soffro per la distanza dai miei (che poi sono meno di 10km di distanza), soffro per il cambio delle abitudini, per ciò che non è più mio, compresi gli spazi. Eppure ho già vissuto fuori casa, ho già convissuto con il mio ex… E ricado in questo stato di trestezza e angoscia… Fatico ad andare avanti con i lavori di pulizia, quasi tutte le mie cose sono a casa dei miei… È come se qui fossi in vacanza, ma una villeggiatura che non voglio fare, quando il mio moroso è al lavoro (praticamente tutto il giorno) mi sale l’angoscia… E sebbene voglio andare a passare qualche ora con mia nonna o con i miei so che non posso perché ho troppe cose da fare qua…

In tutto questo ci si mette il mio cane che soffre di ansia da separazione, che mi fa preoccupare dato che nonostante non resti mai sola nella casa nuova da molti segni di disagio. Mi segue in continuazione e ha un espressione smarrita. Io mi preoccupo perché è anziana, perché temo soffra troppo, ho paura non si abitui. Mi sento in colpa perché la causa del suo malessere sono io… Se fossi rimasta dai miei non starebbe così. So che hi chiedete perché non l’ho lasciata con loro, la ragione è che io sono la persona con cui è più legata, viviamo in simbiosi e il fatto di stare male fa preoccupare l’altra che finisce per stare peggio. Oltretutto i mie sono via tutto il giorno e per lei non sarebbe proprio gestibile come situazione.

Esiste sul serio?

Girovagando su Facebook mi sono imbattuta nella pubblicità di Amazon con i loro best seller…

Ed eccola a voi

Io non credevo fosse vero così ho seguito il link

E a quanto pare questo “meraviglioso” oggetto é realmente in vendita. Contiene ben 750ml di liquido. E viene consigliato per l’utilizzo in viaggio.

Che poi mi chiedo come possa essere definito comodamente utizzabile comunque mi chiedo come ho fatto a vivere senza fino ad ora… È voi lo conoscevate?

Grazie lidl

Questa mattina sono passata a prendere un po’ di verdura alla Lidl che devo ammettere la hanno più bella e fresca di molti altri supermercati di categoria superiore (o per lo meno nella mia zona), ovviamente a prezzi accessibili e la maggior parte proveniente dall’Italia.

Con mia grande sorpresa ho visto che la categoria free from lattosio era stata ingrandita… non ho potuto resistere e ho fatto shopping sfrenato di latticini. Addirittura avevano la pizza surgelata, oltre che il burro e i più classici formaggi spalmabili, mozzarelle, stracchino. Hanno prezzi un pochino più alti ma decisamente più accessibili della concorrenza di fascia più alta (in cui uno stracchino costa quasi 5€) .

Aggiornamento delle 17,15

Mi sono accorta che pizza e gelato non erano senza lattosio ma senza glutine 😭😭😭

Hanno fatto lo stesso logo, per cui fate attenzione

Attacchi d’ansia

Ora che la prima fase del trasloco sta diventando una realtà ho cominciato ad avere attacchi d’ansia.

Non è preoccupazione ma sono una sorta di attacchi di panico, mi sale l’agitazione improvvisamente, mi si chiude lo stomaco, mi aumentano i battiti, e comincio a sudare freddo.

Mi capita quando devo fare qualcosa di nuovo, anche se era qualcosa che desideravo da tempo. Solitamente tendo a scappare dalla situazione e/o a rinunciare a fare quella cosa perché temo si trasformino in attacchi di panico.

Ovviamente non scapperò dalla convivenza, devo solo riuscire a tenerli sotto controllo. Mi è già successo di averli prima di una convivenza, facendo finta di non averli, pian piano sono passati. Certo è che in questo momento devo cercare di ridurre le fonti di stress altrimenti possono solo peggiorare, e dato che il destino degli imprevisti ci sta mettendo lo zampino sarà dura, molto dura.

Intanto spero che il tempo passi in fretta, che arrivi metà luglio, di essere già sistemata nell’appartamento, così da ridurre le mi fonti di stress e far passare questi maledetti attacchi d’ansia

Firefly

Ieri sera portando il cane in giardino per fare i bisogni serali ho assistito a uno spettacolo incredibile che mi ha riportato alla mia infanzia, il giardino era invaso da lucciole. Quando ero bambina passavo intere serate ad ammirarle ed inseguirle, poi negli anni hanno cominciato a diminuire sempre più, fino a quando ne trovavo solo qualcuna. Lo spettacolo a cui ho assistito a ieri sera era meraviglioso, ovviamente infotografabile, ma mi ha dato speranza per un futuro con meno inquinamento e meno pesticidi

Per fortuna la vita non è un film

Tratto dal mio vecchio blog

Trovo sempre la voglia di scrivere quando non ho un pc a portata di mano, devo proprio essermi affezionata alla Bic, del resto è sempre stata la mia penna preferita, sebbene sia tra le più economiche.

Scrivo da sotto le coperte, stavo finendo di leggere il diario di quando ero ragazzina pronta a preparare il mio prossimo post, ma con i piedi freddi non riesco a concentrarmi; in sottofondo la tv accesa trasmette un film dal titolo sembrava una commedia adatta alla situazione, ma in realtà ha finito per innervosirmi. Il protagonista dopo una sbronza pensa di aver tradito la sua ragazza con la cugina e comincia a mentire spudoratamente, sebbene il ruolo della fidanzata venga interpretato in modo da renderla antipatica, non riesco a non immedesimarmi in lei e a non provare rabbia verso quest’uomo, le bugie scatenano tutta una serie di disavventure che dovrebbero risultare divertente allo spettatore… ma io non riesco proprio a divertirmi, cosa c’è di divertente in un uomo che tradisce la donna che di lì a poco deve sposare e a cui mente spudoratamente?
Non mi sono mai giudicata moralista, non sono una perbenista, sono umana sbaglio anche io, ma questo mi sembra l’eccesso…mi sembra di cattivo gusto…
Per fortuna la vita non è un film, per fortuna non dobbiamo provare solidarietà per le persone così!! Le persone che mi circondano non si vantano di aver tradito la propria ragazza\moglie, quelli che si è scoperto averlo fatto, hanno cercato di tenere la cosa nascosta per evitare di essere derisi e criticati…
Immagino già il finale del film: lui lascia la fidanzata per mettersi con la cugina… tantovale cambiare canale appena ritrovo il telecomando che come sempre è scomparso tra le coperte.
Auguro la buona notte a chi leggerà questo post prima di andare a letto!