Io ti temo…

Ed eccomi qui anche io parlare del corona virus… No tranquilli non esporrò statistiche o informazioni utili, non sono in grado di darle… E se vi va di informarvi è piuttosto facile reperire notizie.

Io vivo in una delle regioni che hanno addottato le norme per la tutela del cittadino e il contenimento della diffusione del virus. Ammetto di essere molto contenta per questo! Ci sono molte disposizioni che variano da regione a regione, ciò che mi stupisce sono i furbi, e quelli che se ne fregano, almeno nelle mie zone non ho trovato tutta questa ipocondria… Sono stata accusata di essere esagerata perché ho deciso di non andare a una fiera domenica.

So perfettamente che il divieto di feste e manifestazioni crea un danno economico importante a molte attività, ma non la vedo una ragione valida per fregarsene e continuare come se nulla fosse. C’è stato il gestore di un locale che ha accusato di allarmismo e precauzioni inutili il presidente della sua regione e ha deciso di “fare serata” lo stesso… E in più ha offerto da bere a chiunque andasse alla serata.

Inizialmente anche il dj aveva creato molti post sui social per pubblicizzare la serata, che sono poi stati rimossi… Ma la serata c’è stata lo stesso…

Ho sbirciato tra le foto, e ho visto chi c’era, per fortuna meno persone del solito ma comunque c’è stata affluenza… In particolare ho notato la presenza di una persona con problemi di salute che in caso di un eventuale contagio avrebbe non pochi problemi… Mi chiedo il perché le persone si comportino così perché siano così superficiali. Mi rendo conto che per la maggior parte di noi non porterebbe alla morte, ma, mi rendo anche conto che nel caso che a contrarla fosse una persona anziana o già con patologie la situazione sarebbe seria. Sento un sacco di persone dire, eh, ma sono morti solo anziani e persone ammalate, ma voi non avete dei nonni /zii anziani? Non avete degli amici/familiari con problemi di salute? Non gli volete bene? Non volete tutelarli?

Io addotto precazioni per tutelare gli altri oltre che me stessa… Dico io un po’ di coscienza sociale… Non dico vivere da reclusi, ma anziché andare al bar mi faccio una passeggiata in mezzo ai campi, anziché andare in pizzerie prendo la pizza da asporto… Ho deciso anche di limitare i contatti con gli amici perché vedono che gli altri se ne fregano, e si, mi sento triste, limitata soprattutto in questo periodo in cui la mia vita non vuole prendere la piega giusta, non vuole dare la svolta… Ma ho messo tutto in stand by, non ho rinunciato a riprendere in mano la mia vita.

AAA Cercasi amiche

In questo momento in cui pare andare tutto storto hi bisogno di nuove amicizie, di una nuova compagnia… Di quelle amiche che ti cercano, ti chiedono come va e ti aspettano con una birra in mano per te perché sanno che hai avuto una giornata storta… Di quelle che ti incitano ad uscire, di quelle che non le devi corteggiare per giorni/settimane per convincerle a mangiare una pizza assieme… Ok… Mi arrendo… Voglio troppo

Chissà se vi siete accorti della mia assenza…

Sono stata lontana dal blog per un po’… In realtà ho pensato più volte di scrivere… Ma non ci riuscivo, non avevo la mente lucida… Da agosto non sto vivendo un bel periodo, non so come superarlo, come vi dicevo sto andando da una psicologa, ma il percorso pare più difficile di quanto mi aspettassi… Vi scrivo questo solo per informarvi che non ho abbandonato il blog, ne ho intenzione di farlo, ma al momento ho serie difficoltà ad aggiornarlo ed ad aprirmi con altri… E so che se lo facessi, con le persone della vita reale finirei per perderle e questo mi terrorizza…