Sabato notte

Come ho già raccontato più volte soffro di insonnia ma da qualche mese ho ripreso a dormire come le persone normali, faccio giusto ogni tanto una notte in bianco, questa situazione per me è fantastica! Non so bene a cosa sia legata la mia insonnia o meglio, so perfettamente che è dovuta all’ansia ma non a tutti i tipi d’ansia. La mia vita non va bene, ho un sacco di problemi e preoccupazioni però nonostante questo, mi sento decisamente meglio di mesi fa. Ho capito che la fonte dei miei attacchi d’ansia era il non accettare la mia sessualità. É stato un lavoro lungo e faticoso dentro me stessa non ancora concluso, che però ha dato i suoi risultati. Se non ci fossi passata non avrei mai potuto immaginare che fosse una cosa così difficile da accettare. Io non sono mai stata omofoba anzi, ho sempre avuto una certa curiosità verso il mondo lgbt (la classica etero curiosa, che però non ha mai approfondito la curiosità perché non ne aveva avuto l’occasione). Arrivare a comprendere che avevo represso una enorme parte di me è stata la sofferenza più grande, io praticamente mi ero fatta del male da sola e il non riuscire ad accettarlo mi faceva ancora più male. Avevo un estremo bisogno di etichette, di sapere chi fossi, ora non più, ora mi sta bene chi sono, come sono nonostante sia in fase di cambiamenti interni. Vi racconto tutto questo perché mi piacerebbe spingervi ad avere più tatto su questo argomento, sento spesso usare i termini finocchio e frocio quando si scherza tra amici (solitamente etero) bhe sappiate che possono ferire chi si trova in una situazione tipo la mia… Io venivo chiamata con un nome maschile per alcuni miei atteggiamenti, io mi sentivo come se mi avessero rubato la femminilità, che invece è presente in me, solo che c’è anche un lato un pochino più mascolino, che seppur è una piccola parte di me sono felice mi caratterizzi. Vorrei spingere gli altri a riflettere su come si può sentire una persona che sta vivendo un percorso simile al mio. Ancora non ho fatto il mio coming out con il mondo ma desidero tanto farlo al momento giusto anche se sono certa mi porterà a perdere molte persone attorno a me. C’è ancora un sacco di omofobia purtroppo… Mi piacerebbe che se passa su questo post qualcuno che sta vivendo la mia stessa situazione sappia che andrà meglio, che starà meglio. Vorrei poter dare un abbraccio virtuale (perché con il covid non si può far altro) e dirgli puoi farcela, chiedi aiuto a un professionista che è la strada migliore…

I miei capelli hanno ripreso a cadere (a causa dell’alopecia areata) ma per ora riesco a non preoccuparnene e a non pensarci. Ho problemi in famiglia (nella mia famiglia d’origine) e devo fare un po’ di sacrifici per riuscire a gestire una situazione delicata però a parte qualche leggero episodio di ansia che sono comunque riuscita a gestire non ho più avanto crisi e attacchi di panico, questo per me è un risultato eccezionale. La situazione lavorativa è disastrosa e so di non essere l’unica in queste condizioni per cui cerco di far finta di niente e aspettare tempi migliori, certo é che questa ricaduta di covid in Italia non ci voleva proprio, io mi ero illusa che si sarebbe risolto più facilmente…

Sto cercando di concentrarmi sullo sport (anche se non ho tutto il tempo libero che mi servirebbe) e per ovviare alla chiusura delle palestre mi sono procurata una sbarra x trazioni… E l’obbiettivo che voglio raggiungere entro fine inverno è riuscire a farne almeno una in maniera decente senza aiuti… Per ora anche starmene semplicemente appesa è estremamente piacevole per la mia schiena che sento proprio distendersi… Poi ho la sensazione di essere più alta…

Essere sveglia a quest’ora il sabato notte mi mette nostalgia, mi ricorda i tempi pre covid, quando andavo a ballare, mi manca davvero molto.. Credo che, quando tutto questo sarà finto andrò a ballare in una discoteca tutta la notte (non credo di averlo mai fatto in vita mia) … Voglio sentirmi nuovamente ragazzina, mi manca ballare il liscio, mi manca ballare country… Mi manca così tanto ballare che sarei disponibile pure ad imparare il latino americano (che non è proprio il mio genere).

La ragione per cui sono sveglia stanotte però è…

Curiosi?

4 comments

  1. Kikkakonekka · novembre 9

    Oddio, hai un elenco di situazioni che farebbero perdere il sonno a chiunque. Anch’io sto avendo attacchi d’ansia, a breve riprenderò le sedute dallo psi. Vedremo.

    Eri sveglia perché seguivi in diretta lo spoglio delle schede dei votanti in Pennsylvania.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...