Io odio…

Ero un po’ indecisa sul titolo più adatto a questo post, mi sto rendendo conto che sto divertendo sociopolitica, tendo a scappare dai posti affollati perché trovo sempre qualcuno che mi fa innervosire o infuriare.

Il fine settimana scorso siamo andati a un laghetto di montagna sperando di trovare un posto di pace e tranquillità, invece era strapiena di famigliole con bimbi urlanti in libertà, dopo una breve sosta siamo scappati in cerca di un posto più tranquillo (un impresa trovarlo).

Questa sera ero invitata a una cena, io in realtà li ho raggiunti più tardi perché non avevo proprio voglia ne di fare le corse per raggiungerli ne si parteciparci. Ho scoperto poi essere invitate varie famigliole con bimbi piccoli erano pure bravetti, ma io, io non tolleravo di sentire i loto strilletti ne le loro mani sporche che si appoggiano ai miei jeans freschi di bucato ne che con quelle stesse mani si avvicinino al vassoio dei salumi per afferrare una fetta di prosciutto che immancabilmente devono scegliere tastandone altre 10.

Domani avrei avuto due inviti per delle grigliate/pic-nic ma sono riuscita a trovare una scusa per non partecipare, pur di non andarci sarei andata a lavorare. Trovo così faticose queste giornate, non mi rilasso e mi sembra di sprecare il poco tempo libero che ho a disposizione . Tra l’altro ho scoperto che a una di queste grigliate avrebbero partecipato un sacco di bambini piccoli, che poi gli organizzatori promettevano di fare varie attività riservate agli adulti… non pensate male maliziosi! Dicevo, hanno organizzato giochi in scatola ovviamente non adatti ai più piccoli, solitamente sono complicati anche per noi adulti , diventa impossibile giocare con quelle manine che rubano le pedine…

Non so che mi sta succedendo, se sto’ invecchiando troppo presto, se vivo una realtà troppo stressate e io non sono in grado di prenderla alla leggera, comunque odio sempre più stare con gli altri, preferisco quasi starmene sola a casa come a capodanno.

Ora vi saluto e vi auguro la buonanotte

13 comments

  1. Emozioni · aprile 24, 2018

    Può capitare.
    Se in questo periodo non ti senti a tuo agio, in certe situazioni, è giusto e legittimo, evitarle.
    Spesso si sta bene anche da soli.
    Notte💫❣️

    Piace a 1 persona

    • Hadley · aprile 25, 2018

      Purtroppo non si può sempre evitare, la maggior parte degli inviti proviene da amici del mio moroso e so che lui ci tiene ad andarci

      Piace a 1 persona

      • Emozioni · aprile 25, 2018

        Ah…allora le cose cambiano…
        Cavolo😬.
        Spiega anche a lui le tue difficoltà.
        Fate un passo per uno.
        Verso l’altro.
        Una volta coi suoi amici , e tre volte solo voi.
        In effetti la percentuale è a tuo favore, 😜ma sai, un minimo di sostegno femminile ci vuole😉

        Piace a 1 persona

        • Hadley · aprile 26, 2018

          Si, infatti non andiamo spesso, ma anche le poche volte mi accorgo di sentirmi fuori luogo

          "Mi piace"

  2. ehipenny · aprile 25, 2018

    Non dirmelo, io i bambini piccoli li tengo a debita distanza… urlano, corrono, ti toccano, ti propongono giochi ebeti 😂

    Piace a 1 persona

  3. Neogrigio · aprile 25, 2018

    tu si che hai uno spirito materno ahahhah 🙂

    Piace a 1 persona

    • Hadley · aprile 26, 2018

      Eh già 😂, ma il bello è che tutti continuano a ripetermi che devo fare figli, che poi cambio con i miei… seee come no

      "Mi piace"

      • Neogrigio · aprile 26, 2018

        forse si sai?

        "Mi piace"

        • Hadley · aprile 26, 2018

          Io sono dell’opinione che fare un figlio sia la decisione più grande e importante della vita, non deve essere presa sottogamba, è sbagliato fare un figlio per paura di pentirsi un giorno di non averne fatti, così come di farne perché così un giorno ci baderanno. Un figlio lo si deve volete con tutti se stessi e si deve essere disposti a sacrificarsi per lui a qualsiasi costo. Io ritengo che i figli siano una gioia immensa (quando li si desidera) ma anche il peggior incubo (quando li si ha fatti per le ragioni sbagliate) e un figlio non si può poi riportare al mittente ne abbandonare in autostrada, neppure se esce con gravi disabilità o se diventa un delinquente. Per questo non voglio figli, non sono in grado di donare così tanto amore, un partner si può lasciare un figlio no.

          Piace a 1 persona

          • Neogrigio · aprile 28, 2018

            hai ragione, ma è anche vero che i figli si fanno con la pancia e non con la testa, altrimenti nessuno ne farebbe mai

            "Mi piace"

  4. Aida · aprile 26, 2018

    Non hai tutti i torti, ma mi sono resa conto della poca educazione che viene impartita nei confronti dei più piccoli. Come se costoro hanno il diritto di fare tutto ciò che vogliono senza pensare che c’è un adulto a cui, certi comportamenti, potrebbero dare fastidio. Personalmente ho due nipoti che con le mani unte toccano dappertutto (immagina una camicetta di seta sporcata con le mani unte della carne alla griglia) ma ho insegnato loro alcune regole, con la calma e la pazienza di chi cerca di dare un esempio. Fra tutti, avevano l’abitudine di mettere nel mio piatto il cibo sputato. Al chè ho fatto la stessa cosa, facendo notare come ciò non fosse solo schifoso, ma aberrante. Da allora non lo fanno più. E senza dare schiaffi o insultare. Idem quando parlano col cibo in bocca o quando parlano vicino al piatto sputacchiando ogni due parole.

    Generalmente credo che i genitori debbano dare delle regole, anche quando sguinzagliano i bambini ovunque. Basta dire loro di non disturbare, di giocare con gli altri bambini, di evitare schiamazzi e di lavarsi le mani. Basta davvero poco, magari con un sorriso e il risultato è garantito!

    Piace a 1 persona

    • Hadley · aprile 26, 2018

      Sicuramente, c’è da dire che facilmente quando sono in gruppo fanno chiasso, ed è normale così, però alcuni genitori non sanno imporsi e dare un limite… però io ammetto di essere poco paziente

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...