Rubrica librosa: Il giardino dei fiori segreti.

Quando leggo le recensioni degli altri blogger li trovo tutti super entusiasti dei libri che hanno letto, quasi tutte le recensioni sono positive, mi sorge il dubbio che ne traggano qualche guadagno a fare questo genere di recensione (parlo in particolare delle blogger che recensiscono libri “rosa”) come ad esempio qualche sorta di collaborazione o libri in omaggio… oppure sono io ad essere di gusti molto molto difficili e non riesco ad apprezzare quanto dovrei i romanzi che scelgo di leggere.

Oggi vi parlerò del ultimo libro che ho letto (l’ho terminato ieri mattina): “Il giardino dei fiori segreti” di Cristina Caboni pubblicato da Garzanti Libri, 2016 (360 pagine) questa è la trama:

Londra, Chelsea Flower Show, la più grande mostra di fiori del mondo. Sotto gli archi carichi di rose, Iris Donati è felice: fra le piante si sente a casa. Una casa vera, quella che non ha mai avuto, perché fin da piccola ha vissuto in giro per il mondo sola con il padre. Mentre si china per osservare meglio una composizione, Iris rimane paralizzata. Si trova di fronte due occhi uguali ai suoi. Gli stessi capelli castani. Lo stesso viso. La ragazza che ha davanti è identica a lei. Viola è il suo nome. Anche lei ama i fiori e i suoi bouquet sono fra i più ricercati di Londra. Tutte le certezze di Iris crollano in un istante. Quella ragazza è la sua sorella gemella. Sono state divise da piccolissime, e per vent’anni nessuna delle due ha mai saputo dell’esistenza dell’altra. Perché? Ora che sono di nuovo riunite, Iris e Viola devono scoprirlo. Il segreto si nasconde in Italia, a Volterra, dove sono nate. Tra viali di cipressi e verdi declivi, sorge un’antica dimora circondata da un giardino sconfinato. È qui che i Donati vivono da generazioni. Ed è qui che Giulia Donati, la loro nonna, le aspetta. Solo lei può spiegare davvero perché sono state separate e aiutarle a trovare il sentiero giusto per compiere il loro destino. Iris e Viola non lo sanno, ma ogni coppia di gemelle della famiglia, da secoli, deve salvaguardare la sopravvivenza del giardino e capire il suo grande potere: quello di curare l’anima.

Ho deciso di leggere questo libro perchè non parla della solita storia d’amore, anche se ha la sua dose di romanticismo , mi ha colpito che in un romanzo rosa l’autrice sia riuscita ad inserirci anche anche una dose di mistero. Per quanto un pò come in tutti i romanzi rosa il finale sia intuibile fin dal’inizio, c’è una parte di misteri che rendono piacevole la lettura e fa provare il desiderio di andare avanti con la lettura per scoprire come evolveranno. E’ un libro piacevole che si legge abbastanza in fretta nonostante le dimensioni (io l’ho letto in poco più di una settimana). Quello che non mi è piaciuto sono le descrizione dei paesaggi e dei fiori, talvolta troppo lunghi e non essenziali che a parer mio rallentano la lettura. Non ho apprezzato neppure le pagine scritte in corsivo che parlano dell’antenata delle sorelle Donati, Bianca.

Lo consiglio a chi ama i romanzi rosa e si è un pò stufato delle solite storie d’amore, per essere un romanzo italiano l’ho trovato sopra la media, è il classico libro che si presta bene alla lettura sotto l’ombrellone o prima di andare la letto, ma non aspettatevi una storia che ricorderete per sempre.

Annunci

9 comments

  1. kikkakonekka · luglio 21

    In effetti, andando a ritroso, nelle (non molte) recensioni che ho pubblicato, i giudizi sono praticamente tutti positivi.
    Ma c’è un motivo, dovuto al fatto che compero libri di autori che mi piacciono a priori, o romanzi dalla trama avvincente o libri di argomenti specifici (libri matematici o storici, per esempio)..
    Quindi non mi capita quasi mai di comperare/leggere a scatola chiusa, e le delusioni sono molto limitate.
    Ciao.

    Liked by 1 persona

    • Hadley · luglio 21

      Ok, però fai giusto qualche recensione, e magari le fai appunto dei libri che ti sono piaciuti… nel caso delle blogger di cui accennavo, loro recensiscono un sacco di libri (almeno 8 al mese) non so nemmeno come facciano a leggerli tutti… tra tutti quei romanzi non ne trovano mai alcuni che gli sono piaciuti meno o non piaciuti?

      Liked by 1 persona

      • kikkakonekka · luglio 21

        Sì, capisco che ti indirizzavi verso “lettori di professione”. A parte che bisogna anche averne il tempo, direi.
        Io dubito molto da chi non trova mai difetti (riguardo un libro, un disco, o un genere di prodotti come quando vai dal fruttivendolo ed è tutto di primissima qualità ma poi a casa le banane sono talmente mature da far schifo).

        Liked by 1 persona

        • Hadley · luglio 21

          Forse il tempo lo si può anche trovare, magari il tempo che io impiego X fare sport o per uscire con i cani o con gli amici loro lo usano per leggere… io preferisco fare molte più cose e sacrificare la lettura…
          Il mio dubbio era comunque proprio quello

          Liked by 1 persona

  2. ciliegina · luglio 21

    Ahahah! Lo sai che penso la stessa cosa anch’io sui blogger o sui giornalisti in generale! Bel post è bella recensione. Mi consigli un libro fresco non troppo romanzato? Non amo le storie d’amore e ora un libro troppo scervellotico non voglio leggerlo, vorrei qualcosa di fresco di riposante 😉. Grazie

    Liked by 1 persona

    • Hadley · luglio 21

      Al momento non mi viene in mente nulla, purtroppo tendo a dimenticare film e libri, così li rivedo guardo e a metà resto delusa perché mi torna tutto alla memoria rovinandomi il finale… ho cominciato a fare le recensioni proprio per tenermi a mente ed evitare di rileggere un libro che non mi era piaciuto… ultimamente sto leggendo anche molto meno…

      Liked by 1 persona

  3. La Cortese Irriverente · luglio 28

    Nel mio blog ho creato una rubrica dei libri dai quali scappare… 😛 non tutti i blogger sono uguali! 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...