Rubrica librosa: Le due metà del mondo

Le due metà del mondo di Marta  Morotti pubblicato da Harlequin Mondadori spa ( 240 pagine) questa è la trama:

Maria ha diciannove anni, vive a Torino e ha appena finito gli esami di maturità. Vorrebbe fare la psicologa ma è destinata invece, alla fine dell’estate, ad entrare in fabbrica, come suo padre. Maria si è costruita un mondo tutto suo, curato in ogni minimo particolare, un mondo che le garantisce un’apparente sicurezza, che di fatto non possiede. Una parte della sua vita è come chiusa in una scatola e ciò che le serve veramente è una chiave che le permetta di aprire quella scatola e di far uscire ciò che la sua mente e il suo cuore rifiutano di accettare. Arriva un momento infatti, in cui, costretta a lasciare l’ambiente protetto in cui è cresciuta, comincia a sentirsi attratta da un’esistenza fatta di cose normali, concrete, che le offre la possibilità di sciogliere le catene alle quali ormai è abituata da troppo tempo. Ma come lasciarsi andare a una nuova vita e smettere di combattere? L’ombra di un fratello ingombrante e di un padre assente continuano a trattenerla in una prigione in apparenza dorata, fino a quando, inaspettatamente Maria dovrà fare i conti con sentimenti nuovi che cambieranno la sua vita per sempre.

Finalmente un libro Italiano che mi è piaciuto, uno di quelli che si leggono in fretta perchè vuoi capire come va a finire. Per nulla scontato, ci mette di fronte a una storia che potrebbe anche essere vera, non parla delle solite belle donne, ingioiellate e benestanti, non parla del solito amore. A tratti mi sono chiesta perchè si dilungasse in alcune descrizioni del fratello, ma arrivando alla fine ne ho capite le ragioni, non ci sono parti aggiunte con l’unico scopo di allungare la storia o descrizioni inutili. Non è un libro che mi ha lasciata indifferente, al termine della lettura ho sentito molte emozioni in me. Non voglio raccontarvi nulla perchè non voglio rovinarvi in nessun modo la lettura.

Lo avete già letto? conoscete l’autrice? Credo andrò  in biblioteca a cercare qualche altro libro della stessa autrice.

 

Annunci

2 comments

  1. Luca · marzo 28

    Mi sembra molto interessante, grazie del consiglio! 😉

    Liked by 1 persona

  2. Paola · marzo 29

    Grazie, non lo conosco ma sono attratta dalla bella recensione

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...