Questioni di famiglia… AAA cercasi consigli

E’ da molto che medito se sia il caso o meno di scrivere questo post, perchè si tratta comunque di cose molto personali… però dopo mesi che mi porto questo peso nel petto finalmente ho deciso di liberarmene e vorrei una vostra opinione, che da estranei dei fatti è sicuramente più facile prendere posizione.

Io sono cresciuta insieme a mio cugino, siamo sempre stati molto uniti, sia quando eravamo piccini che crescendo coinvolgendo i rispettivi morosi e amici vari. Trovavamo sempre il tempo anche solo per andare a prendere un gelato insieme o per lo scambio di qualche sms… tutto questo fino a quando io sono andata a convivere con il mio ex e lui ha avuto un bimbo con la morosa, a quel punto i sui rapporti si sono incrinati un pò con tutta la famiglia, si sono ingrandite le distanze sia fisiche (ci siamo trasferiti entrambi  e le nostre nuove case distavano più di un ora d’auto) che personali (alcuni loro atteggiamenti non mi piacevano per nulla, sembravano un pò troppo spinti da interessi economici). Comunque continuavamo a restare in contatto e vederci raramente…

La mia convivenza è finita in maniera pessima, e per qualche motivo anche i rapporti con mio cugino hanno smesso di esistere, inizialmente ero arrivata anche a pensare che potesse essere a causa del mio ex che poteva averci messo lo zampino in effetti ha tentato di far saltare l’amicizia con una mia cara amica, e molti amici in comune hanno smesso di salutarmi, altri mi sono venuti a chiedere spiegazioni per alcune voci che avevano sentito in giro, ma non sono quì per parlare di quella persona (per cui ora non provo quasi neppure più rancore ma solo un senso di disgusto) .

Saltuariamente scrivevo qualche sms a mio cugino a cui lui rispondeva, ma i nostri rapporti  erano  ormai limitati a qualche commento su fb… ormai non vengono neppure ai pranzi di famiglia a Natale e Pasqua… Nel frattempo faceva inviti all’ultimo momento a casa sua per il compleanno del figlio ad esempio scusandosi di non avermi avvisata per tempo (il giorno stesso) mentre altre persone erano già invitate da 15 giorni , ma io non ero la sola a essere “dimenticata” anche altri zii e cugini facevano parte dei dimenticati (i miei erano stati invitati per tempo), io in quelle occasioni non mi presentavo anche perchè in effetti non avevo avuto modo di liberarmi da impegni lavorativi.

Alcuni mesi fa da voci di corridoio ho saputo che si sarebbe sposato, e ho pensato che sarei stata invitata e così ho iniziato a meditare se sarebbe stato giusto andare o meno al matrimonio. Un paio di mesi fa i miei hanno ricevuto la telefonata in cui li avvisava che erano invitati in tal giorno al loro matrimonio dicendo che ero invitata anche io  e di avvisarmi, a quel punto i miei gli hanno riferito che era lui a dovermi chiamare perchè sapevano quanto io ci tenessi… nel frattempo i mesi passavano e io ero sempre più convinta a non andare, anche perchè non ero stata invitata ufficialmente ne tramite biglietto ne chiamata ne sms , e tra l’altro non era mai stato menzionato il mio attuale moroso (che è da più di due anni che siamo insieme).

A 10 giorni dal matrimonio ricevo un suo messaggio, in cui mi chiedeva come stavo, e dopo un breve scambio di convenevoli gli faccio presente che non si è più fatto sentire a quel punto ha iniziato ad accampare scuse sul fatto che non aveva avuto tempo… coglie anche l’occasione per sapere se sarei andata al matrimonio insieme al mio moroso, a quel punto declino l’invito dicendo che devo lavorare quel giorno, che se fossi stata invitata per tempo avrei preso ferie, lui scocciato accampa ancora scuse e mi dice che aveva avvisato i miei così come aveva fatto per tutti gli altri cugini.

Il giorno dopo ha chiamato mio padre per sapere se i miei sarebbero andati al matrimonio e ha fatto notare che io non sarei andata, mio padre una volta tanto ha preso le miei difese dicendogli che mi avrebbe dovuto avvisare per tempo. Io ho telefonato ai miei zii per riferirgli l’accaduto perchè non mi va che vadano ad incrinarsi i rapporti con loro per questo e sembra loro mi abbiano ben capito.

Io sono parecchi giorni che mi rodo lo stomaco per come è andata a finire, per me ha segnato la fine del nostro rapporto di amicizia, però non sono un ipocrita e non me la sono proprio sentita di andare a fare la presenza al matrimonio, mi mettere una finta facciata…io ho voluto essere onesta…

Ora vorrei un vostro parere , secondo voi ho sbagliato? cosa avreste fatto al mio posto? sono troppo sincera e diretta? (questo è il riassunto di tutta la faccenda nel mentre ci sono altri episodi spiacevoli anche se di poco conto che hanno incrementato la rottura del rapporto )

Annunci

19 comments

  1. clipax · luglio 7

    Vuoi che ti dica quello che penso o un commento di quieto vivere?

    Mi piace

    • Hadley · luglio 7

      Nessun quieto vivere, l’ho scritto proprio perché volevo dei pareri

      Mi piace

      • clipax · luglio 7

        A mio avviso la metterei così: considera il rapporto come un’entità astratta, e pensa per un attimo a togliere di mezzo le persone, in questo caso tu e tuo cugino. Se questa entità viene alimentata, ed ha ragione di esistere, allora qualcuno deve cominciare a metterci dentro qualche cosa, abbandonando l’orgoglio personale, chi doveva chiamare per primo, chi non doveva dire quella cosa, chi ha fatto o non ha fatto quell’altra. Se ti interessa fai tu il primo passo, e magari anche il secondo, come dice il saggio “togliti di mezzo” e lascia che gli eventi scorrano. 🙂

        Mi piace

        • Hadley · luglio 7

          Diciamo che in passato ho cercato di fare il primo passo, sono sempre stata io a scrivergli e fargli notare che era distaccato, mi sono ricordata di tutti i loro compleanni , e al compleanno del bambino mi ha invitata poche ore prima quando ci eravamo sentiti anche la mattina e il giorno prima. .. onestamente quando non mi ha chiamato ho pensato che non tenesse ci andassi… e tutt’ora mi resta quel dubbio…
          Il fatto che io sono trasparente (fin troppo ) ma quando lo sono con gli altri ho sempre il dubbio che la risposta sia solo di circostanza e non il vero pensiero

          Liked by 1 persona

          • clipax · luglio 7

            Non saprei, il mio consiglio rimane quello, le valutazioni successive spettano a te. Buona giornata.

            Liked by 1 persona

  2. Cose da V · luglio 7

    Al posto tuo neppure io ci sarei andata.
    La distanza sicuramente complica e a volte distrugge alcuni rapporti, ma se uno ci tiene davvero fa di tutto per non escludere una persona a cui tiene dalla sua vita. Non so cosa sia passato nella testa di tuo cugino, ma il fatto di invitarti sempre all’ultimo ecc beh… Che senso ha presentarsi al matrimonio o a qualsiasi evento di una persona che fa di tutto per farci sentire indesiderate? Non conosco la storia che c’è dietro, ma da quel che leggo avrei fatto come te.

    Liked by 1 persona

    • Hadley · luglio 7

      Ti ringrazio. .. per la cronaca non abbiamo mai litigato, so che lui ha avuto delle questioni con la sua famiglia, ma qursto non deve riguardare i nostri rapporti

      Liked by 1 persona

  3. ehipenny · luglio 7

    Secondo me hai fatto bene, hai fatto quello che sentivi giusto… non conosco a fondo il vostro rapporto ed è sempre brutto quando se ne rompe uno… ma è sempre meglio essere sinceri subito :))

    Liked by 1 persona

  4. Gintoki · luglio 7

    Non ci sarei andato neanche io. Io penso che nessuno debba sentirsi obbligato a fare cose.

    Liked by 1 persona

  5. ricettedacoinquiline · luglio 7

    Per me hai fatto bene. Anzi sarebbe lui a doversi fare un bel lavaggio di coscienza e chiederti scusa. Ma sei sicura che non sia la compagna (ora moglie) a nutrire gelosia nei tuoi confronti e a impedirgli di avere rapporti con te? Però non voglio insinuare niente, secondo me ora devi staccare un po’ la spina da questa situazione e lasciar passare il tempo senza farti sentire da lui

    Liked by 1 persona

    • Hadley · luglio 7

      Che sia la compagna non ho molti difficoltà a credere, so che ha avuti da ridire con i miei suoceri…ed è da li che è partito tutto sto caos…

      Liked by 1 persona

  6. Hadley · luglio 7

    Scusa mi sono spiegata male😅 volevo dire con i suoi suoceri e con i miei zii e ne è uscito sto commento

    Mi piace

  7. thebride · dicembre 9

    Spero che dopo tutto questo tempo la situazione si sia risolta. In caso contrario, io penso che non si possa star sempre dietro agli umori altrui perciò vivi la tua vita serenamente.

    Liked by 1 persona

    • Hadley · dicembre 9

      Concordo con te, anche se un po’ di amarezza mi è rimasta, alla fine al matrimonio non ci sono andata e lui non si è più fatto sentire ne con me, ne con i miei, io ho anche smesso di fargli gli auguri per i compleanni etc mi sembrava insensato

      Mi piace

      • thebride · dicembre 9

        Secondo me però tu dovresti sempre cercare di comportarti in modo tale che non ti si possa rinfacciare nulla. La resa dei conti prima o poi arriva sempre. 🙂

        Mi piace

        • Hadley · dicembre 9

          E che mi sembra una presa in giro, loro non mi fanno Mai gli auguri

          Mi piace

          • thebride · dicembre 9

            Nemmeno i miei suoceri mi fanno mai gli auguri per primi eppure adesso, dopo quattro anni, io ho ragione e loro hanno torto. 🙂

            Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...